Se hai una Stampante Laser Samsung a colori e di colpo ti ritrovi con un messaggio del genere,
che ti segnala il contenitore di scarto o la vaschetta di recupero toner piena,
allora vuol dire che è giunto il momento di sostituirla.

Se utilizzi già da tempo questa stampante è probabile che tu abbia già avuto a che fare con un messaggio del genere e in un modo o in un altro tu abbia risolto il problema;
altrimenti se non lo sai esistono 2 modi per risolvere il problema:
molti utenti optano per la procedura più semplice di tutte;
cioè aprono lo sportello frontale della stampante dove sono posizionati i Toner e sul lato sinistro individuano la vaschetta di recupero toner,
la tirano fuori  e la svuotano o in un contenitore dell’immondizia o addirittura nel water.

Diciamo che questa è la procedura più economica ma anche la più sporca e tra l’altro la più pericolosa,
perché la più nociva per la propria salute,
forse non lo sai ma la polvere toner contiene sostanze altamente tossiche che se inalate possono provocare non pochi problemi respiratori.

La seconda procedura è quella di acquistare una vaschetta nuova,
tranquillo in questo caso il prezzo è accessibile  almeno per tutte le versioni Samsung più commerciali quindi a partire dalla Samsung CLP300 passando poi per la CLP315CLP325 e tutti i modelli Samsung Multifunzione ad esempio la CLX3160,
ha un costo che si aggira intorno a 10 euro iva inclusa,
per una durata di circa 5000 pagine in b/n e 1500 a colori per la serie che va con la CLP300 mentre oer i modelli successivi la durata passa a 10 mila pagine circa in b/n e 2500 a colori.

Personalmente rimango dell’opinione che sia meglio sostituire il Contenitore,
ma questo è un mio personalissimo parere,
considera comunque che non sempre svuotando la Vaschetta alla reinstallazione la stampante la riconosce come nuova;

Vuoi scoprire in quali casi avviene questo?

Allora leggi il proseguo di questo articolo.

Ti aspetto!!!!

Incoming search terms for the article: